SHARE

Approfittiamo della domanda di un nostro lettore per fornire delle indicazioni utili a tutti coloro che seguono da poco il settore M&A.
L’operazione in questione è la prima segnalata nel nostro Merger Monitor.

la scheda sulle acquisizioni(Merger monitor, ndr) in atto dovrei leggerla:
(riga 1) BrooKfield I. compra NKA da giugno 2015 a dicembre 2016 per 912 mln a 4,23.
il prezzo attuale è 3,37. il margine (calcolatrice alla mano) è la differenza fra quot. attuale e prezzo pagato da Brook.
Il rendimento annuale al momento mi sfugge. La logica credo sia: se comprano a 4,23 (e non sono idioti) io compro a sconto e aspetto ci arrivi.
Essendo a digiuno di acquisizioni chiedo:

1) perchè comprano così alto? che tipo di operazione è (io arrivo a IPO, OPV, OPS, OPVS).
2) in base a cosa si dovrebbe scegliere dove entrare (come sottolinea la premessa editoriale – non esiste certezza di plusvalenza). immagino, comunque, un’analisi delle motivazioni che portano all’operazione”.
grazie per l’eventuale risposta e, comunque, per il tempo dedicatomi.
Miniello

 

Grazie a te per l’attenzione che ci dimostri, approfittiamo della tua mail per dare informazioni che possono essere di interesse anche per altri lettori.

L’operazione che riguarda NKA, ticker per Niska Gas Storage, una società di stoccaggio di gas attiva in Nord America, è sostanzialmente una acquisizione. Brookfield compra NKA, e perciò deve estendere l’offerta di acquisto con una OPA (offerta pubblica di acquisto) rivolta indistintamente a tutti gli azionisti di NKA. Il prezzo che Brookfield pagherà è di 4,23 $ per azione, uguale a quello pagato ai venditori della maggioranza delle azioni.

Perché il mercato quota NKA meno di questo prezzo? Perché l’operazione è incerta e dovrebbe chiudersi comunque non prima della fine del 2016. Il rendimento assoluto è del 33,86 % (4,23 / 3,16 = 1,3386) da oggi alla fine del 2016. Con una calcolatrice finanziaria è semplice vedere che ragguagliato all’anno, il rendimento scende ad un sempre interessante 30%. Se segui la nostra sezione Soldi a mercato potrai ricordare che rendimenti molto elevati su queste operazioni non sono rari, ti ricordiamo l’esempio di TNT che per un periodo quotava con uno sconto di oltre il 20% rispetto al prezzo di futura opa. Ma anche su operazioni dove era possibile scontare meno incertezza, effettuate su aziende italiane come ad esempio Italcementi, abbiamo avuto un rendimento del 4% in un trimestre circa, rendimento che era comunque arrivato un paio di mesi fa addirittura a dei picchi di oltre il 10%.

Ci sentiamo comunque di suggerirti di operare una opportuna diversificazione su queste operazioni, il nostro sito monitora le migliori operazioni a livello mondiale per offrire la maggiore scelta possibile.

 

 

SHARE

7 COMMENTS

  1. Risposta di binck

    Gentile Cliente,

    In merito alla sua richiesta la informiamo che non è possibile censire lo strumento richiesto in quanto è un MLP (Master Limited Partnership), strumento non gestito da Binck.

    Cordiali Saluti

    Binck Bank

Rispondi