SHARE

Il differenziale di rendimento tra il titolo a 5 anni tedesco e l’equivalente titolo del Tesoro a 5 anni americano ha raggiunto nelle ultime 2 settimane il valore massimo da 10 anni a questa parte.

Alla chiusura di Venerdì 27 Novembre lo spread si è attestato sopra a 180 punti base (181,7) , più di 30 punti base sopra al valore raggiunto nel picco del 2005 e non lontano dal massimo assoluto del 1999 a 230 punti base (vedi grafico)
clicca per ingrandire il grafico
Il motivo principale alla base dell’aumento dello spread tra i rendimenti è la divergenza nella politica monetaria tra BCE e FED. Draghi ha chiarito nella scorsa riunione BCE del 22 Ottobre che è disposto a valutare varie opzioni per rendere la politica monetaria ancora più espansiva nel caso i dati economici avessero confermato il persistere di livelli di inflazione inferiori al 2% e delle pressioni sulla crescita economica. La FED, al contrario, ha esplicitamente indicato come possibile data per il primo rialzo dei tassi la riunione di Dicembre, eliminando dal comunicato il riferimento all’impatto negativo degli sviluppi economici internazionali sull’economia americana.

Bill Gross, che già ad Aprile aveva proposto un fortunato trade short sul bund tedesco definendolo  “the short of a lifetime”, ritiene che il differenziale di rendimento sia troppo ampio e con un twit datato 10 Novembre propone di impostare un arbitraggio per il restringimento dello spread tra titoli a 5 anni tedeschi e titoli a 5 anni americani:

Bond/Bund spreads too wide. 4yr near 200 basis points. Arbitraging this spread is safer than buying either outright.

Ovviamente nel breve termine permangono i rischi che lo spread si allarghi in vista delle decisioni di FED e BCE, ma la scommessa è che il grosso della divergenza tra le 2 politiche monetarie sia già prezzato e che quindi nei mesi a seguire questo spread possa restringersi o rimanere perlomeno costante.

Per chi volesse replicare il trade di seguito indichiamo strumenti e alcune date rilevanti da tenere d’occhio per eventuali entrate.

3 Dicembre:  Riunione del Consiglio Direttivo della Banca Centrale Europea

18 dicembre : Riunione FOMC

Derivato 5 anni tedesco:   BOBL FUTURES DEC15 – FGBM1215 – EUREX

Derivato 5 anni USA: 5 YEAR T NOTE MAR16 – ZFH6 – CME

SHARE

8 COMMENTS

  1. Io vedo anche un bel trade sullo spread BTP-BONO. Il Bono prezza incertezza elezioni e rischio separatismo. Ma prima o poi la differenza tra un paese che cresce del 2% ed ha un rapporto debito/PIL migliore, viene fuori. I derivati entrambi sull’eurex.

  2. Nestor la scommessa che faresti è sul fatto che Spagna farebbe meglio di Italia. A differenza di un trade btp-bund o di un trade 5 anni Germania Vs 5 anni USA è che non hai margine perchè lo spread Spagna Italia è quasi nullo. Aperto ora significa fare una scommessa sul fatto che le elezioni spagnole andranno bene e che la situazione in Italia peggiori. Forse sarebbe meno rischioso aprire lo spread Bonos-Bund no?

  3. Lo spread Bonos-Bund non solo a mio avviso è meno rischioso, ma anche più proficuo, poichè il differenziale è più ampio rispetto al btp. Non dimentichiamo che la posizione nel tempo genera un ritorno anche grazie al tasso. Tuttavia va detto che il future del Bonos, disponibile da poco sul mercato eurex non ha la stessa liquidità del btp, scambia pochi contratti al giorno e lo spread bid-ask è ovviamente più elevato. Ma questo aspetto incide solo su chi ha intenzione di effettuare trades intraday sullo spread oltre che a mantenere la posizione.

  4. Le vostre osservazioni sono decisamente un bel po’ più centrate della cagata che ho sparato. Grazie. Seguirò per entrare sul Bono-Bund seppur con i limiti di liquidità e b/a spread del bono.
    Oltre alla segnalazione del trade sul 5 anni di Zio Bill (grazie!), a vostro avviso come vedete eventuali operazioni su scadenze diverse della curva puntando sull’appiattimento o sulla maggior pendenza ?

    • Credo di non avere capito bene cosa intendi Nestor. Essendo un trade in spread le curve da tenere in considerazioni sarebbero 2 quella euro e quella USD.

      • E’ sicuramente da far notare che il trade puo’ anche essere replicato utilizzando le rispettive scadenze decennali dei futures in questione. Oggi, giornata particolare per le enunciazioni di Draghi, il trade ha dato parecchie soddisfazioni.

  5. nestor qui siamo tutti per imparare e sei il benvenuto nel sito.
    se non si sbaglia non si impara,
    io mi occupo di una altra operatività, le operazioni speciali M&A Opa ADC,
    so che gli altri amici, Luigi, Giulio fanno operazioni molto interessanti e proficue
    comunque anche le mie non sono da meno hanno un time frame più grande
    vieni a trovarmi nella sezione delle operazioni speciali

Rispondi